Ravenna: iniziative per la giornata contro la violenza alle donne

Ravenna: iniziative per la giornata contro la violenza alle donne

RAVENNA - Ravenna ricorderà attraverso una scultura che riproduce un fiore, le donne vittime di violenza, a cui è dedicata a livello nazionale la giornata del 25 novembre. L'opera d'arte, commissionata dall'Udi alla dirigenza scolastica del Liceo Artistico, verrà collocata nella piazzetta Ragazzini (in angolo con via Gioacchino Rasponi) e inaugurata ufficialmente in quella giornata dal sindaco Fabrizio Matteucci, dall'assessore alle pari opportunità Giovanna Piaia e dalle rappresentanti della associazioni di donne.

 

Il soggetto dell'opera scelto per simboleggiare l'immagine femminile  è frutto di  una indagine accurata sulle rappresentazioni floreali nella tradizione musiva ravennate. Da qui è scaturita la rielaborazione del Pancratium Marittimum, fiore simile al giglio presente nei mosaici delle basiliche di Sant'Apollinare in Classe, Sant'Apollinare Nuovo e San Vitale.

 

In natura è un fiore selvatico che nasce sulle dune, forte e flessibile ma sensibile al degrado ambientale. La scultura è realizzata su bronzo con mosaico e madreperla, simbolo di femminilità, e ha alla base un triangolo come un simbolo maschile, che regge gli steli. Sopra  ci sono cinque petali e quei cinque nomi: Kadra, Barbara, Iolanda, Rosalia, Dalia. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -