Ravenna, inquinamento acustico. Denunciato laboratorio artigianale

Ravenna, inquinamento acustico. Denunciato laboratorio artigianale

Ravenna, inquinamento acustico. Denunciato laboratorio artigianale

RAVENNA - I controlli eseguiti dalla Polizia Municipale, finalizzati ad accertare e contenere il fenomeno dell'inquinamento acustico, spesso oggetto di esposti da parte di cittadini, sono sfociati in una denuncia alla locale Procura della Repubblica, per i titolari di un esercizio commerciale della città. E' stato appurato che i macchinari utilizzati durante l'esercizio di un'attività artigianale, sita in via Fiume Montone Abbandonato, producevano forti rumori e vibrazioni.

 

Dalle verifiche effettuate dagli agenti dell'Ufficio Polizia Commerciale e Tutela del Consumatore, coadiuvati da tecnici di ARPA (agenzia regionale per la protezione ambientale), con ausilio di apposita strumentazione, in giorni diversi, è emerso infatti che il livello di rumorosità rilevato eccedeva i valori limite previsti dalla normativa.

 

Da qui è scattata la denuncia alla competente Autorità Giudiziaria, per "disturbo alla quiete pubblica", ai sensi degli articoli 659 e 110 del Codice Penale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -