Ravenna, insegnanti e precari della scuola in piazza del Popolo

Ravenna, insegnanti e precari della scuola in piazza del Popolo

Ravenna, insegnanti e precari della scuola in piazza del Popolo

RAVENNA - Per Monica Ottaviani, segretaria provinciale della Flc Cgil, è andata bene la manifestazione in difesa della scuola pubblica statale che si è svolta martedì pomeriggio in piazza del Popolo a Ravenna. Spiega la segretaria provinciale: "Sono intervenuti tanti insegnanti, precari, studenti, famiglie e rappresentanti delle istituzioni accomunati dalla preoccupazione per il futuro della scuola. La Flc Cgil oggi si sente un po' meno sola nella lotta per il diritto allo studio e a una scuola di qualità".

 

> LE FOTO DELLA PROTESTA

 

E ancora: "Ci stiamo battendo contro ogni forma di privatizzazione. Il primo giorno di lezioni di quest'anno inizia all'insegna delle grandissime sofferenze per effetto del taglio delle risorse imposte da questo Governo e dal ministro Gelmini". Ottaviani si sofferma anche sulla folta rappresentanza delle istituzioni locali: "Siamo molto soddisfatti delle tante adesioni: le istituzioni locali sono al nostro fianco e ciò è molto importante. Insieme possiamo mettere in campo azioni di deciso contrasto al progetto di smantellamento della scuola pubblica statale".

 

Al termine della manifestazione una delegazione della Flc Cgil è stata ricevuta dal prefetto di Ravenna Riccardo Compagnucci. "Il prefetto, che ha delegato la capo di gabinetto Mara Panunti per l'incontro con la nostra delegazione, ancora una volta ha mostrato grande sensibilità verso le tematiche da noi sollevate - conclude Monica Ottaviani -. La Flc Cgil proseguirà nelle sue iniziative di lotta e di sensibilizzazione in difesa della scuola".


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -