Ravenna, l'Ascom: "A Marina o bagni, o discoteche"

Ravenna, l'Ascom: "A Marina o bagni, o discoteche"

Ravenna, l'Ascom: "A Marina o bagni, o discoteche"

RAVENNA -  I bagni di Marina che vogliono far ballare i clienti si trasformino in discoteche, riservandosi lettini e ombrelloni come "attivita' secondaria". E' la soluzione proposta da Graziano Parenti, presidente del sindacato bagnini di Ascom Ravenna, al "caos" in cui la localita' ravennate piomba nei weekend. Il problema, secondo il rappresentante della Confcommercio, e' negli stabilimenti che hanno piccole piste e non sono del tutto attrezzati per le danze.

 

Ma allora possono scegliere di fare dell'intrattenimento danzante il loro core business, chiedendo una modifica dell'"attivita' prevalente" che consentirebbe di montare una recinzione mobile in occasione degli eventi. Aumentando cosi' la potenziale capienza. "Naturalmente questa operazione richiede anche l'adeguamento delle strutture degli stabilimenti in base al nuovo tipo di attivita' per quanto riguarda sicurezza e servizi", dice Parenti, ma "se vogliamo i giovani a Marina di Ravenna e riteniamo positivi i risultati legati alla loro affluenza", una scelta va fatta.

 

Spetta agli operatori, pero', non all'amministrazione: "Non e' possibile pensare di risolvere in sede locale un problema come quello dei limiti legati alla capienza delle attivita'", visto che e' disciplinato dal Testo unico sulla sicurezza, di competenza del Governo nazionale.

 

Sulla leva del numero massimo di clienti per bagno e' critica anche la Confesercenti, che ha annunciato di aver attivato una consulenza legale per dar manforte agli associati eventualmente colpiti dalla "deleteria" pratica della polizia municipale di sanzionare gli 'sforamenti'.

 

Degli "incresciosi" avvenimenti verificatisi a Marina nel primo giorno di apertura dei bagni, intanto, si parlera' molto probabilmente giovedi' prossimo nel Consiglio della circoscrizione del Mare. Oltre a quella dei consiglieri della commissione Turismo, e' stata richiesta anche la presenza del primo cittadino, Fabrizio Matteucci, e di un rappresentante della municipale o dello stesso comandante, Stefano Rossi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -