Ravenna: l'Udc dice no alla fusione con Forlì-Cesena. "Istituzione della Regione Romagna"

Ravenna: l'Udc dice no alla fusione con Forlì-Cesena. "Istituzione della Regione Romagna"

Ravenna: l'Udc dice no alla fusione con Forlì-Cesena. "Istituzione della Regione Romagna"

RAVENNA - La proposta formulata dal Sindaco di Forlì, Roberto Balzani sulla fusione della provincia di Ravenna con quella di Forli'-Cesena continua a suscitare reazioni nel mondo politico. Il segretario provinciale dell'UdC di Ravenna, Giancarlo Frassineti, la definisce contraddittoria con la definizione del primo cittadini forlivese delle provincie come " enti inutili o che, vista la loro situazione attuale, servono limitatamente, hanno puri compiti di intermediazione".

 

"In realtà - sottolinea Frassineti - la via maestra per valorizzare il territorio romagnolo è quella dell'istituzione della Regione Romagna. L'autonomia amministrativa della Romagna dall'Emilia, ovvero la separazione della Romagna dall'Emilia in due regioni distinte, nel principio della promozione delle autonomie locali, valore fondamentale costituzionale ed europeo, è motivata, oltre che da ragioni culturali, storiche, anche da concrete opportunità di sviluppo del territorio, del raggiungimento di una più elevata qualità della vita".

 

 

 

 

 

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di J. Dorian
    J. Dorian

    Boh. Dice cose sensate, ma alla fine dei conti quelli che vanno in giro per le raccolte di firme o quelli che avanzano proposte politiche concrete in questo senso erano/sono quelli del MAR (da anni e anni) e quelli della Lega (più di recente).

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -