Ravenna: la cooperativa bagnini promuove gli interventi di ripascimento

Ravenna: la cooperativa bagnini promuove gli interventi di ripascimento

Ravenna: la cooperativa bagnini promuove gli interventi di ripascimento

La risposta del Comune di Ravenna e della Regione dopo la mareggiata del 10 marzo e' stata "ottima". Certo, la sabbia arriva dalle cave e non dal mare, ma la tempestivita' e la qualita' degli interventi messi in campo dalle amministrazioni "hanno permesso il ripristino della situazione ante mareggiata e lasciano buone speranze per la prossima stagione balneare". La cooperativa bagnini Ravenna e quella degli stabilimenti balneari sono intervenuti così sulla questione del maltempo.

 

Le giornate di pioggia degli ultimi giorni, di intensita' decisamente piu' lieve, non hanno provocato alcun danno alle spiagge ravennati. La qualita' della sabbia portata sui lidi, proseguono le cooperative, e' di buon livello e comunque le condizioni di emergenza non hanno permesso il trasporto di materiale sabbioso di mare, normalmente preferibile.

 

Questo pero' non esenta gli enti locali dal fare "tutti gli sforzi possibili per cercare di arrivare ad una programmazione di progetti di ripascimento con sabbia di mare, simili al cosiddetto 'progettone' regionale". Gli interventi, concludono le cooperative, dovrebbero essere "il piu' possibile continui e cadenzati".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -