Ravenna, la mina nel Candiano ''blocca'' la via per il porto

Ravenna, la mina nel Candiano ''blocca'' la via per il porto

Ravenna, la mina nel Candiano ''blocca'' la via per il porto

RAVENNA - La bomba della Seconda Guerra Mondiale rinvenuta il primo luglio nel canale 'Piombone' di Ravenna (che collega il Candiano alla Pialassa) bloccherà per tre giorni la Classicana ed il porto. E' quanto ha stabilito la Prefettura al termine di un vertice che si è svolto martedì mattina. Fino a giovedì mattina, dalle 9 alle 13, e dalle 15 alle 19, nessun mezzo pesante potrà transitare lungo l'ultimo tratto della via di comunicazione che conduce al porto.


> BOMBA IN ZONA PORTA: LE FOTO di Massimo Argnani

 

La zona è stata interdette alle persone per 400 metri, con divieto di transito di 500 metri dal punto in cui è stato rinvenuto l'ordigno, una mina di fabbricazione tedesca contenente 700 chili di esplosivo. Per le aziende e gli abitanti in un raggio di 800 metri, c'è l'obbligo di lasciare aperte le finestre di tutti gli edifici. Una volta recuperata, la bomba sarà fatta brillare in un luogo sicuro.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -