Ravenna, la Polizia Municipale sequestra due ciclomotori

Ravenna, la Polizia Municipale sequestra due ciclomotori

Ravenna, la Polizia Municipale sequestra due ciclomotori

RAVENNA - Sabato sera gli agenti della Polizia Municipale di Ravenna hanno sequestrato due ciclomotori, uno perché il conducente era senza casco, l'altro perché il conducente era risultato positivo alla prova dell'etilometro. Nel primo caso nei guai è finito un ravennate di 47 anni, in sella ad un Gilera, fermato in via Trieste. Durante il controllo dei documenti di circolazione è emerso inoltre che il veicolo non era assicurato né revisionato. Per l'uomo una multa di 853 euro.

 

Inoltre sono stati sottratti dalla patente cinque punti. Nel secondo caso ad essere fermata è stata una ragazza di 29 anni, nata e residente a Bergamo. Alla prova dell'etilometro, il superamento del limite, compreso fra lo 0,8 e l'1,5 g/l, ha fatto scattare la sanzione prevista dalla recente modifica del codice della strada, con denuncia all'autorità giudiziaria della conducente, il ritiro del certificato di abilitazione alla guida, oltre alla decurtazione di 10 punti dalla patente e la sanzione accessoria del sequestro del veicolo finalizzato alla confisca.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -