Ravenna, la Polizia segue tossicodipendente e arresta due pusher

Ravenna, la Polizia segue tossicodipendente e arresta due pusher

Ravenna, la Polizia segue tossicodipendente e arresta due pusher

RAVENNA - Altri tre arresti e due spacciatori con mezz'etto di cocaina caduti nella rete dei controlli delle Volanti e della Squadra Mobile di Ravenna nell'ambito dei controlli disposti dal Questore per le festività pasquali. Venerdì sono finiti in manette M.M., ravennate di 31 anni e R.K, brasiliano di 48 anni, proveniente da Milano. Tutto ha avuto inizio quando gli agenti hanno seguito un tossicodipendente ferrarese di 35 anni, che ha caricato i due spacciatori.

 

Una gentilezza che si è rilevata fatale: i tre, su di una Golf nera, sono stati notati dalla Volante che ha deciso di procedere ad un controllo, azionando i lampeggianti blu. Incuranti delle segnalazioni, sono stati poi inseguiti e bloccati in Piazza Baracca. L'insolito terzetto è subito andato in affanno e il 35enne, alquanto agitato alle domande degli uomini in divisa, ha giustificato il tremolio consegnando una dose di cocaina appena acquistata che aveva ancora nella tasca del giubbotto.

 

La speranza dei tre era che tutto potesse risolversi con la sola segnalazione amministrativa per uso di stupefacenti. Ma la giornata ha preso una piega diversa. I poliziotti, che avevano già notato la brasiliana ed il ravennate in precedenza, hanno deciso di fare un controllo nell'abitazione. E la situazione per la coppia, dopo l'ingresso nel monolocale, si è aggravata immediatamente.

 

Per la fretta di andarsene i due avevano lasciato infatti sul comò, in bella vista, un bilancino di precisione e tre involucri in nylon sigillati con filo metallico contenenti due dosi pronte per la vendita e due buste di nylon piene di buchi, corrispondenti ai contenitori delle dosi. In un cassetto l'ulteriore scoperta: un altro involucro in nylon con circa 40 grammi di cocaina.

 

Al termine degli accertamenti è scattato l'arresto per i due pusher. La Divisione Anticrimine ha avviato una procedura per verificare la possibilità di applicare una misura di prevenzione all'esito degli ulteriori accertamenti e delle valutazioni dell'Autorità giudiziaria.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sabato mattina la Sezione Narcotici della Squadra Mobile ha eseguito un ordine di carcerazione per un venticinquenne tunisino, senza fissa dimora, già arrestato per detenzione di quasi due etti di eroina e spaccio nel centro di Ravenna. E' emerso anche che l'extracomunitario era colpito da un'espulsione e provvedimento di allontanamento del Questore firmato il 3 novembre scorso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -