Ravenna: la prof 'richiama' la figlia, i genitori la minacciano con un coltello

Ravenna: la prof 'richiama' la figlia, i genitori la minacciano con un coltello

Ravenna: la prof 'richiama' la figlia, i genitori la minacciano con un coltello

RAVENNA - Prof minacciata con un coltello dai genitori di una studentessa per un banale ‘rimprovero'. E' quanto accaduto mercoledì mattina alla scuola media "Ricci Muratori" di piazza Ugo La Malfa, a Ravenna. La coppia di coniugi, originari dall'Albania, sono stati portati in Questura dalla Polizia e denunciati a piede libero. L'alunna è stata trasferita in un'altra scuola media della città, mentre giovedì nonostante lo shock dell'episodio si sono svolte regolarmente.

 

Secondo quanto ricostruito, l'insegnante aveva suggerito alla studentessa, che frequenta la terza, di non imparare la lezione a memoria. Un suggerimento che la ragazzina non ha digerito. A quel punto i genitori hanno deciso di vendicarsi. Mercoledì mattina si sono presentati alla ‘Muratori' armati di un coltello da cucina. Un educatore è riuscito a fermare la donna, mentre il marito è andato in escandescenze, minacciando la prof. Solo l'intervento con l'intervento della Polizia la situazione è tornata alla tranquillità.

 

Della vicenda se ne occuperà anche i Servizi sociali. Giovedì sera si è riunito il Consiglio di istituto della scuola media per valutare quanto accaduto. Il sindaco, Fabrizio Matteucci, ha espresso la sua solidarietà, lodando il comportamento dei docenti e della preside. Duro il giudizio sugli aggressori: "Meritano sanzioni severe".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -