Ravenna: la Provincia assegna fondi per l'Educazione alimentare

Ravenna: la Provincia assegna fondi per l'Educazione alimentare

L'Assessorato alle Politiche agroalimentari della Provincia ha provveduto ad assegnare agli istituti scolastici i fondi regionali destinati alle attività di educazione alimentare che saranno svolte nell'anno scolastico 2010-2011.

 

I fondi a disposizione, pari a 57.712 euro, sono stati assegnati a seguito di una procedura di invito alla presentazione di progetti alla quale hanno risposto 15 istituti di ogni ordine e grado con un  21 progetti.

 

Gli Istituti sono ubicati nei comuni di  Brisighella, Faenza, Cotignola, Riolo Terme , Cervia , Lugo, Ravenna, Conselice e  Massa Lombarda.

 

Tali fondi consentiranno alle scuole di attuare nel migliore dei modi i progetti elaborati coinvolgendo insegnanti, studenti, famiglie ed intere comunità.

 

I percorsi educativi previsti dai progetti finanziati sono finalizzati a trasmettere l'importanza di una sana e corretta alimentazione, sia per la tutela della salute individuale che per quella ambientale, a valorizzare i prodotti di qualità e le aziende agricole del territorio, a fare conoscere la stagionalità dei prodotti tramite la realizzazione di orti a scuola e le visite in fattorie didattiche.

 

Le attività previste si pongono in continuità con quelle finanziate dalla Provincia negli anni scorsi che hanno sempre ottenuto delle ricadute molto positive.

 

"Fare conoscere i prodotti della nostra agricoltura e le fattorie didattiche del territorio è un modo costruttivo per aiutare l'attività educativa e didattica delle nostre scuole" dichiara l'Assessore alle politiche agroalimentari della Provincia Libero Asioli. L'iniziativa si pone l'obiettivo di fare apprezzare sempre più la nostra dieta mediterranea,nell'anno del prestigioso riconoscimento da essa ottenuto,quale patrimonio dell'umanità conferito dall'UNESCO e, in particolare, di incentivare il consumo di ortofrutta, di cui il nostro territorio eccelle in termini produttivi e qualitativi".

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -