Ravenna: la tragedia della paracadutista, l'autopsia probabilmente martedì

Ravenna: la tragedia della paracadutista, l'autopsia probabilmente martedì

Ravenna: la tragedia della paracadutista, l'autopsia probabilmente martedì

Si dovrebbe svolgere martedì l'autopsia sul corpo di Melania Giovanna La Mantia, la caporale di 22 anni caduta nel bacino artificiale della cava Ca'Bianca al termine di un lancio col paracadute. L'esame, che era stato disposto dal magistrato per sabato mattina presso la camera mortuaria dell'ospedale ‘Santa Maria delle Croci' di Ravenna, era stato rinviato dopo che l'avvocato Claudio Arria di Mantova ha chiesto che l'esame venga effettuato in incidente probatorio.

 

Questo per nominare un consulente di parte. L'avvocato tutela l'unica persona al momento finita sul registro degli indagati: si tratta del direttore di lancio, ovvero colui che indica ai paracadutisti il momento di lanciarsi dall'aereo. Non è escluso che il numero degli indagati possa crescere nei prossimi giorni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -