RAVENNA – Lavori in piazza Farini al via in primavera

RAVENNA – Lavori in piazza Farini al via in primavera

RAVENNA - Partiranno in primavera i lavori di riqualificazione del piazzale antistante la stazione ferroviaria, denominato piazza Farini. L’intervento porterà ad una nuova organizzazione degli spazi dedicati agli autobus, ai taxi, alle aree di parcheggio e alla circolazione, migliorando l’accessibilità al trasporto pubblico e razionalizzando i flussi di traffico privato e pubblico. Ciò comporterà la demolizione delle aiuole spartitraffico esistenti, la realizzazione di una pavimentazione pedonale in lastre di porfido e di un nuovo impianto di pubblica illuminazione in sostituzione di quello esistente. Verranno inoltre realizzate nuove pensiline di attesa per i bus.


Il traffico veicolare sarà separato da quello pedonale, localizzando le aree di pertinenza esclusivamente pedonale rispetto a quelle carrabili. E’, inoltre, previsto un allargamento dello spazio pedonale posto di fronte alla stazione. L’area pedonale avrà una larghezza minima di 15 metri e permetterà l’accesso, senza interferenza con il traffico veicolare, ai parcheggi, al deposito-noleggio bicicletta, ai taxi e al percorso pedonale di via Pallavicini. L’attuale parcheggio a pagamento sarà rilocalizzato nell’area attualmente utilizzata come deposito autobus. Modifiche anche per il percorso di accesso dei taxi, per i quali saranno realizzati una corsia e un parcheggio separati dalla restante viabilità. Saranno inoltre individuate otto fermate per gli autobus, di fronte alla stazione, che permetteranno la sosta contemporanea di 5 autobus di 12 metri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad eseguire l’intervento sarà la ditta Mario Di Cesare di San Giovanni Teatino (Chieti) che ha vinto la gara d'appalto. Su una base d'asta di 587.729,70 euro, l'impresa, che ha partecipato alla gara con altre 37 ditte, ha offerto un ribasso del 11,90 per cento, pari a un'offerta di 523.078,06 euro. L'investimento complessivo necessario per la realizzazione dell'intervento sarà invece di 679mila euro. I lavori dureranno circa 6 mesi e sarà posta particolare attenzione alla fruibilità della piazza per tutta la durata dei lavori, che verranno per questo eseguiti progressivamente su singole zone.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -