Ravenna, lite tra fratelli. Per un 46enne si aprono le porte del carcere

Ravenna, lite tra fratelli. Per un 46enne si aprono le porte del carcere

Ravenna, lite tra fratelli. Per un 46enne si aprono le porte del carcere

RAVENNA - Si sono aperte le porte del carcere di Ravenna dopo una violenta discussione con il fratello.  Un uomo di 46 anni è stato arrestato sabato pomeriggio dagli agenti della Volante con l'accusa di danneggiamento di edificio e  furto aggravato commessi nel 2006 e per questi condannato alla pena di 6 mesi di reclusione. La discussione si è consumata in via Caorle. Quando i poliziotti sono arrivati sul posto uno dei due ha riferito di esser stato più volte minacciato.

 

Quest'ultimo, già noto alla Polizia per i suoi trascorsi, interpellato al riguardo, è apparso effettivamente molto agitato e pronunciava frasi senza senso. Gli accertamenti hanno consentito di appurare che a suo carico pendeva un ordine di carcerazione emesso lo scorso mese di febbraio dal Tribunale di Ravenna con l'accusa di danneggiamento di edificio e furto aggravato commessi nel 2006 e per questi condannato alla pena di 6 mesi di reclusione. Ora il 46enne si trova in carcere per scontrare la pena.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -