Ravenna, litiga con la sorella e aggredisce carabinieri. Arrestato

Ravenna, litiga con la sorella e aggredisce carabinieri. Arrestato

Ravenna, litiga con la sorella e aggredisce carabinieri. Arrestato

RAVENNA - Si è reso necessario l'intervento dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Ravenna per metter fine ad una lite familiare scoppiata giovedì sera in un'abitazione a Mezzano. A.C., 42 anni, si è scagliato con particolare violenza contro la sorella, la quale ha chiesto l'intervento del 112. Quando i militari della locale stazione sono giunti sul posto, l'individuo ha reagito aggredendoli. Uno ha riportato contusioni al polso.

 

A quel punto si è reso necessario l'ausilio di una pattuglia del Radiomobile, che ha bloccato con non poca fatica l'individuo, probabilmente sotto l'effetto di qualche bicchiere di troppo. Fortunatamente nel movimentato episodio le due donne presenti non sono rimaste ferite, mentre il 42enne ha riportato lieve escoriazioni ad una gamba. Portato in caserma, l'uomo ha creato un po' di scompiglio, cominciando a scalciare sui sedili posteriori della ‘gazzella'.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La serata di follia è terminata quindi con l'accusa di resistenza, oltraggio, lesioni a pubblico e danneggiamento  aggravato (per avere scalciato lo sportello della macchina di servizio), ed una nottata in camera di sicurezza. Venerdì mattina, nel corso del processo per direttissima, l'avvocato ha chiesto i termini a difesa. Il 42enne è stato sottoposto, nell'attesa del giudizio, all'obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -