Ravenna, litigio tra stranieri. Nigeriano irregolare finisce in manette

Ravenna, litigio tra stranieri. Nigeriano irregolare finisce in manette

Ravenna, litigio tra stranieri. Nigeriano irregolare finisce in manette

RAVENNA - Un cittadino nigeriano di 27 anni, S.A. le sue iniziali, è stato arrestato martedì sera dagli agenti della Volante della Questura di Ravenna per inosservanza della normativa in materia di immigrazione. La Volante è intervenuta in uno stabile di via IX Febbraio per sedare una lite sorta tra gli occupanti di un appartamento lì ubicato, tutti di nazionalità straniera. Uno di essi è risultato al momento del controllo privo di documenti d'identificazione.

 

Portato in Questura per gli accertamenti del caso, è risultato inottemperante ad un decreto di espulsione firmato lo scorso mese di giugno dal Questore di Rimini. Dopo aver trascorso la nottata in camera di sicurezza, mercoledì mattina è comparso davanti al giudice di Ravenna per il processo per direttissima.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -