Ravenna, lotta alla zanzara tigre: per chi 'sgarra' multa di 516,46 euro

Ravenna, lotta alla zanzara tigre: per chi 'sgarra' multa di 516,46 euro

Ravenna, lotta alla zanzara tigre: per chi 'sgarra' multa di 516,46 euro

RAVENNA - Fino al 31 ottobre è in vigore l'ordinanza contro la zanzara tigre. Rimozione dei focolai larvali e adeguati trattamenti larvicidi sono i due strumenti principali, le cui modalità di attuazione sono dettagliatamente specificate nel provvedimento, per raggiungere la massima riduzione possibile della popolazione delle zanzare. In merito all'osservanza degli obblighi vigilano la Polizia Municipale e il dipartimento di igiene pubblica dell'Ausl.

 

Sono previste sanzioni fino a 516,46 euro in caso di mancato rispetto dell'ordinanza. L'ordinanza prevede sia gli obblighi a carico dei cittadini che quelli relativi a determinate categorie di soggetti il cui ambito di attività lavorativa potrebbe favorire la proliferazione di zanzare tigre.  Nel perseguire l'obiettivo generale di evitare la presenza di acqua stagnante da qualsiasi ricettacolo di piccole o grandi dimensioni negli spazi aperti, pubblici o privati, il provvedimento vieta pertanto l'abbandono di contenitori e ne obbliga lo svuotamento qualora non possano essere rimossi.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli obblighi si estendono al trattamento con prodotti larvicidi dell'acqua in tombini, griglie di scarico, pozzetti di raccolta delle acque meteoriche, fontane e piscine se utilizzate (diversamente vanno svuotate), a tenere sgombri i cortili e le aree aperte da erbacce, da sterpi e rifiuti di ogni genere, a sfalciare l'erba. E' prevista la distribuzione di confezioni gratuite di prodotto larvicida presso le Circoscrizioni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -