RAVENNA - Lunedì scattano le limitazioni al traffico

RAVENNA - Lunedì scattano le limitazioni al traffico

RAVENNA - Lunedì 7 gennaio scatta la seconda fase del sesto accordo sulla qualità dell’aria, siglato il 31 luglio da Regione, Province, Comuni capoluogo e con oltre cinquantamila abitanti, in vigore fino al 31 marzo.


La prima novità consiste nel fatto che il divieto di transito già in vigore dall’1 ottobre dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18.30 nel centro urbano delimitato dalla circonvallazione esterna (stesso perimetro degli anni scorsi) viene esteso, appunto da lunedì 7 gennaio, anche ai veicoli diesel per euro 3, qualora sprovvisti di filtro antiparticolato, oltre che ai veicoli a benzina pre euro e diesel pre euro 2, ai motocicli e ai ciclomotori a due tempi pre euro (anche se provvisti di bollino blu).


Inoltre, da giovedì 10 gennaio a giovedì 27 marzo, tutti i giovedì dalle 8.30 alle 18.30 è previsto, nella stessa area, il blocco del traffico. Nei giovedì in cui sarà in vigore il divieto di circolazione il servizio di trasporto pubblico urbano, del litorale e del forese sarà gratuito.


Da tutte le limitazioni fin qui elencate sono esclusi i veicoli elettrici e ibridi, alimentati a gas metano e gpl, a benzina euro 4, diesel euro 4 dotati di filtri antiparticolato dei quali risulti annotazione sulla carta di circolazione ovvero da apposta autocertificazione rilasciata dal concessionario che ha venduto il veicolo, con almeno 3 persone a bordo (car pooling) se omologati a 4 o più posti, e con 2 persone se omologati a 2 posti, le auto condivise (car sharing), i ciclomotori e i motocicli con omologazione successiva all’euro 1.


Inoltre il sindaco ha firmato una specifica ordinanza che stabilisce che chi ha un Isee inferiore a 7.500 euro può circolare in città nelle giornate ‘anti-smog’ (tutti i giorni dal 7 gennaio al 31 marzo) anche se la propria auto dovrebbe restare ferma. Occorrerà il Bollino blu e bisognerà tenere in auto il certificato Isee originale, da esibire all’occorrenza.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -