Ravenna, maltrattamento di animali. Un anno e sei mesi a Giorgio Guberti

Ravenna, maltrattamento di animali. Un anno e sei mesi a Giorgio Guberti

Ravenna, maltrattamento di animali. Un anno e sei mesi a Giorgio Guberti

RAVENNA - Un anno e sei mesi di reclusione (pena sospesa). E' la condanna che è stata inflitta dal giudice di Ravenna Corrado Schiaretti a Giorgio Guberti, accusato di maltrattamento e abbandono per centinaia di animali e di smaltimento illecito di liquami. Per l'imputato anche il divieto di svolgere l'attività di allevatore per i prossimi tre anni e la condanna a pagare una provvisionale di 3mila euro a ciascuna delle 13 associazioni animaliste che si erano costituite parte civili.

 

A queste andrà anche il rimborso delle spese legali. Il resto verrà stabilito in sede civile. Il giudice ha disposto anche la confisca degli animali che sono stati sequestrati negli allevamenti di Osteria e Campiano nel 2008. Complessivamente furono 219 i cani verso i quali sarebbero stati commessi soprusi: 94 a Campiano (89 pointer, 4 galgo-spagnolo e un pointer-galgo) e 125, tutti pointer, a Osteria.

 

Secondo l'accusa, negli allevamenti sequestrati, gli animai erano costretti a lottare per il cibo. In molti casi non c'era da mangiare per tutti e così i cani si azzuffavano per determinare gerarchie che premiavano i più forti. Sempre secondo l'accusa l'obiettivo era quello di dar luogo ad una selezione naturale all'interno degli allevamenti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -