Ravenna, manifestazione anti-ordinanze. Il sindaco Matteucci: ''Un clamoroso buco nell'acqua''

Ravenna, manifestazione anti-ordinanze. Il sindaco Matteucci: ''Un clamoroso buco nell'acqua''

Ravenna, manifestazione anti-ordinanze. Il sindaco Matteucci: ''Un clamoroso buco nell'acqua''

RAVENNA - "I promotori avevano annunciato 5000 partecipanti. Centrodestra e Lega Nord hanno aderito. Invece la manifestazione contro le mie ordinanze, che ha avuto un "lancio" enorme su tv,giornali e siti online, si é rivelata un clamoroso buco nell'acqua". Così il sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci, ha commentato la protesta contro il giro di vite "anti-sballo" imposto dal Comune promossa da alcuni operatori turistici di Marina di Ravenna e Punta Marina.

 

"É pur vero che nei, giorni scorsi, non da me ma da più parti era stato messo in dubbio che il comitato fosse effettivamente composto da 60 imprenditori - ha affermato il primo cittadino -. Io so solo che quelle 60 firme a me non sono mai state consegnate,come é invece doveroso se ci si vuole confrontare con il sindaco. Poi i promotori hanno detto che erano diventati più di 100 gli imprenditori che avevano aderito. Mah!Diciamo che forse qualcuno ci avrà ripensato".

 

"I leader del centrodestra che hanno aderito non hanno mobilitato un granchè - ha continuato il sindaco -. Le annunciate bandiere bianche, che dovevano essere esposte negli stabilimenti balneari in segno di protesta,non ci sono.Ci sono invece quelle che segnalano che si può fare il bagno,perché é bel tempo.Sono state regalate le magliette a ignari bagnanti ma  non si è realizzata nessuna catena umana che invece,era stato annunciato,doveva andare da Marina a Punta. Fallita".

 

"Come il corteo contro le buche nelle strade di qualche settimana fa - ha ricordato -. La parola d'ordine "scateniamoci"ha tenuto lontani i ravennati. Io li conosco bene: al dunque i ravennati stanno con chi difende il bene comune,che in questo caso sono le ordinanze per limitare lo sballo .Come direbbe Celentano: neanche se c'era Michael Jackson i ravennati avrebbero partecipato a una roba del genere. Comunque in effetti c'era Silvestrone".

 

"A nulla è servita la sorprendente adesione del PdL-Forza Italia,della Lega Nord, e di qualche gruppuscolo di estrema sinistra - ha attaccato Matteucci -. Sono felice che il fiasco di questa prova di forza contro la linea del rispetto delle regole e della legalità abbia avuto come cornice il pienone in spiaggia. Il nuovo corso di Marina,capitale del divertimento giovanile nel rispetto delle regole,andrà avanti. Io non avrei ceduto neppure se a "scatenarsi"fossero stati in 5000".

 

"Io ragiono così:il rispetto delle regole va assicurato con tutte le misure necessarie,anche se sono misure impopolari - ha sostenuto il sindaco -. In questi ultimi giorni io ho taciuto,mentre per "scaldare" il clima in vista della manifestazione,  mi è stata scaricata addosso una valanga di insulti e bugie in quantità industriale. Un anno fa i titolalari della Duna degli Orsi,fra i promotori della manifestazione-flop di oggi, mi hanno denucciato all'autorità giudiziaria."

 

"Denuncia di cui poi non ho saputo più nulla - ha affermato -. Ma io non mi faccio intimidire e continuerò a difendere il bene di Marina. E saprò interpretare ciò che vuole la comunità ravennate: un pò di rispetto delle regole.Io sullo sballo non mollo. E sarò garante del fatto che Marina non torni indietro,alle serate con 47 chiamate al 118".

 

Matteucci ha ribadito che difenderà "l'apertura notturna della spiaggia che é una grande ricchezza per le imprese balneari e una grande opportunità per le famiglie ravennati,a partire da quelle che non hanno i soldi per andare in vacanze", e "le feste da ballo in spiaggia,che sarebbero spazzate via dall'assenza di regole".

 

"Non tornerà la situazione in cui pochi furbetti dello sballo si sono arricchiti ubriacando tanti giovani - ha sottolineato -. Danneggiando la maggioranza degli operatori turistici. Agli imprenditori dico: investite in progetti innovativi, perchè indietro non si torna. Ai ravennati dico: non abbiate paura. Io andrò avanti con la tolleranza zero verso i furbetti dello sballo".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -