Ravenna: marijuana a madre e figlia, assolti due spacciatori

Ravenna: marijuana a madre e figlia, assolti due spacciatori

Ravenna: marijuana a madre e figlia, assolti due spacciatori

RAVENNA - Dovevano rispondere dell'accusa di spaccio di stupefacenti ad una madre e alla giovanissima figlia non ancora maggiorenne. Due ravennati, il 42enne Giovanni Magrini ed il 45enne Claudio Bambi, arrestati a Porto Fuori dai Carabinieri della stazione di Lido Adriano nell'ottobre del 2005 dopo esser stati scoperti con 50 grammi di marijuana, sono stasi assolti dal gup Anna Mori in quanto all'epoca dei fatti il "fumo" non era ancora considerata droga.

 

La marijuana, infatti, venne accomunata alla cocaina e all'eroina solamente a partire dell'aprile del 2006 dalla legge "Fini-Giovanardi". Per tal motivo spacciare ‘maria' all'epoca nel 2005 non era ancora un reato. Per questo motivo Bambi e Magrini, difesi dagli avvocati Carlo Benini e Snadra Vannucci, sono stati assolti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -