RAVENNA - Matteucci: “I fondali a -14,50 sono una grande opzione strategica per il futuro del porto”

RAVENNA - Matteucci: “I fondali a -14,50 sono una grande opzione strategica per il futuro del porto”

Ravenna - “La variante al piano regolatore portuale adottata arriva al termine di un lungo lavoro di studi tecnici ed economici, di confronto e di dialogo con gli operatori oltre che di confronto e condivisione con le istituzioni locali e la Regione Emilia Romagna. Un lavoro che fa sì che le previsioni contenute nelle variante non solo siano uno strumento tecnico indispensabile per consentire il potenziamento delle strutture portuali e logistiche necessarie per lo sviluppo del nostro porto, ma anche che il lavoro svolto attorno ad esse consenta di ottenere alcuni importanti risultati”. Così il sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci commenta la recente decisione del Comitato portuale di dare il via libera all’adozione della variante al Prp.


Grazie a questo intenso lavoro preparatorio sottolinea Matteucci “innanzitutto si è rimesso, con più forza, il porto di Ravenna al centro della rete infrastrutturale e logistica regionale, contribuendo ad accrescere la consapevolezza di ciò a tutti i livelli di governo: locale e regionale e anche nazionale”. In secondo luogo, prosegue il sindaco “la discussione attorno allo studio di fattibilità, alla possibilità di approfondire i fondali e di realizzare un nuovo terminal container e di adeguare il canale fino alla banchina San Vitale, ha fatto crescere nell’insieme della portualità ravennate la consapevolezza delle grandi infrastrutture, dell’apertura ai grandi ai grandi operatori internazionali”.


Infine “attorno all’approfondimento dei fondali si è consolidato il rapporto con un grande operatore internazionale dei container, che ha ripetutamente confermato la volontà di operare un forte investimento su Ravenna. Non c’è dubbio infatti – ribadisce Matteucci – che la previsione dell’approfondimento dei fondali a – 14,50 metri e le altre previsioni contenute nella variante, siano una grande opzione strategica per il futuro del porto, per rafforzare il suo posizionamento non solo nel settore container, ma anche nei tradizionali settori delle rinfuse e delle merci varie. Un’opzione di fondo che riconfermiamo e che ora deve trovare rapidamente concretezza”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“A questo punto – conclude il sindaco – tutti siamo chiamati a fare la nostra parte, impegnandoci in uno sforzo concorde e determinato su due fronti: una rapida approvazione della variante, lavorando per il massimo snellimento delle procedure da parte degli organi deputati e un’altrettanto rapida concretizzazione e sottoscrizione degli impegni sia del pubblico che dei privati sotto il profilo economico e finanziario, sulla base dei positivi rapporti avviati con il governo”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -