RAVENNA - Matteucci: “La contabilità insignificante di Ancisi”

RAVENNA - Matteucci: “La contabilità insignificante di Ancisi”

RAVENNA - In merito alle dichiarazioni del capogruppo di Lista per Ravenna, Alvaro Ancisi, relative all’attività della giunta comunale, il sindaco Fabrizio Matteucci ha rilasciato la seguente dichiarazione.


“Al momento dell’insediamento della mia giunta, Ancisi aveva dichiarato che avrebbe deciso tutto il sindaco e che gli assessori erano insignificanti. Adesso invece s’inventa una sgangherata contabilità sulla base del numero delle delibere presentate dai vari assessorati che non sta né in cielo, né in terra.

La giunta infatti è un organismo collegiale. Ciascuna delibera quindi, al di là di chi la presenta, è frutto di un importante lavoro di squadra, in cui non solo ciascun componente della giunta è chiamato in causa al momento delle decisioni. Ma anche la fase di preparazione di una delibera coinvolge più assessorati. Ad esempio: una delibera presentata dall’assessore ai Lavori pubblici è frutto, come avviene nel caso degli interventi nelle scuole, del lavoro congiunto con l’assessorato alla Scuola dell’obbligo. O ancora se riguarda dei lavori negli impianti sportivi esiste il coinvolgimento, diretto, dell’assessorato allo Sport. Delibere in tema di sanità, welfare, anziani sono, a loro volta “trasversali” ai vari assessorati, anche se poi il proponente è un solo. Insomma: gli esempi che si possono fare sono tanti.

Ancisi poi ignora (o finge d’ignorare) che il Comune agisce in stretta collaborazione con altri enti (il Consorzio dei Servizi sociali, Ravenna Holding) e con altre istituzioni come l’Università, la Camera di commercio, la Provincia, eccetera. A maggior ragione quindi, il lavoro degli assessori non si può quantificare solo con le delibere presentate in sede di riunione dell’esecutivo comunale.

Ed è altrettanto evidente che alcuni assessorati che considero strategici come quello al Decentramento o deleghe come quelle al Volontariato, non si possono certo pesare con la bilancia del numero delle delibere presentate o in riferimento al ruolo dei partiti d’appartenenza dei singoli assessori. Aggiungo, e capisco che questa cosa sia incomprensibile per Ancisi, che la mia giunta agisce come coalizione di centrosinistra e non come somma di delegazioni di partito.

Trovo quindi che le dichiarazioni di Ancisi siano assolutamente strumentali e destituite di ogni fondamento. Quella che mi sostiene, tengo a ribadirlo, è una coalizione coesa, caratterizzata da una forte unità d’intenti, tutti gli assessori, indistintamente, godono della mia fiducia e svolgono un

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ruolo che considero assolutamente importante nella mia squadra. Ancisi vuol seminar zizzania. La nostra risposta è unità, serenità e sicurezza nell’azione di governo della giunta”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -