RAVENNA - Matteucci: “Nel 2008 sarà attivo lo sportello per l’assistenza alle vittime dei reati”

RAVENNA - Matteucci: “Nel 2008 sarà attivo lo sportello per l’assistenza alle vittime dei reati”

RAVENNA - “Sul versante delle politiche della sicurezza produrremo, entro il 2008, una novità di un certo rilievo: si tratta dello sportello di prima assistenza per le vittime della criminalità predatoria”.

Lo ha annunciato oggi pomeriggio il sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci, in occasione del corso “Sicurezza e cittadinanza attiva” promosso dal Sindacato pensionati della Cgil.


Il corso, rivolto ai dirigenti delle Leghe e ai dirigenti territoriali Silp, fa parte di un progetto per la creazione di un’azione permanente di formazione ed informazione legata ai temi della legalità e della sicurezza ed ha visto il sindaco Matteucci in veste di relatore con un intervento sul tema: “Sicurezza come politica pubblica”.


“Questo sportello – ha spiegato Matteucci – vuole fornire appunto una prima assistenza, pratica e psicologica, alle vittime dei reati contro il patrimonio e gli scippi. Reati che, spesso, nelle persone anziane, provocano disorientamento. Trovo che sia utile creare uno sportello che fornisca a loro l’assistenza necessaria per superare questo momento”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso della sua relazione che è durata circa un’ora, il primo cittadino ha coniugato il il tema delle “sicurezze” sotto tre aspetti: la sicurezza stradale, la sicurezza sui luoghi di lavoro, la sicurezza come protezione dalla criminalità predatoria, descrivendo l’impegno dell’Amministrazione comunale su questi tre piani.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -