Ravenna, Matteucci ringrazia la Municipale: "Grazie a loro siamo più sicuri"

Ravenna, Matteucci ringrazia la Municipale: "Grazie a loro siamo più sicuri"

RAVENNA - "Oggi celebriamo San Sebastiano, Patrono della Polizia Municipale. Una celebrazione solenne alla presenza delle autorità e dei cittadini. Un'occasione per esprimere a tutti gli Agenti la riconoscenza e l'apprezzamento che si meritano. Ringrazio il Comandante Stefano Rossi che gode della mia stima totale, i suoi collaboratori e tutto il Corpo della Municipale: è grazie anche a loro se Ravenna è più sicura".

 

Lo ha detto il sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci, intervenuto alle celebrazioni per la festa di San Sebastiano, patrono della polizia locale.

 

"In stretta collaborazione con le altre forze dell'ordine, la Municipale lavora ogni giorno per garantire il rispetto delle regole. Un lavoro importante e prezioso: dal rispetto delle regole si misura il grado di civismo di una comunità. Un lavoro difficile e delicato. La Polizia Municipale è infatti chiamata a svolgere nuovi compiti. Questo, in mancanza di un quadro normativo che impedisce di recepire i cambiamenti" sostiene Matteucci.

 

"L'Amministrazione Comunale è vicina agli Agenti ed è impegnata a dare concretezza a questa esigenza di una Polizia Municipale professionalmente più qualificata e più adeguata ai bisogni di sicurezza dei cittadini. L'approvazione, nella seduta del Consiglio comunale di lunedì, dell'accordo di programma con la Regione Emilia Romagna per la costituzione del Corpo unico di Polizia Municipale, è un importante passo avanti che va in direzione di una maggiore efficienza e qualità del servizio reso ai cittadini"

 

"Anche in questa circostanza - chiude il primo cittadino - ribadisco la richiesta al ministero degli Interni di chiarire entro la fine di gennaio la questione relativa alla possibilità dell'utilizzo delle mazzette di segnalazione da parte degli agenti di Polizia Municipale".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -