Ravenna, Matteucci sta con Corsini: "Ha fatto bene a difendere la sua opinione"

Ravenna, Matteucci sta con Corsini: "Ha fatto bene a difendere la sua opinione"

RAVENNA - "Pochi giorni fa - esordisce il Sindaco di Ravenna Fabrizio Matteucci - Alberto Ancarani mi ha chiesto perché non aderivo alla Carta di Parma sulla sicurezza,  quaranta giorni dopo che avevo aderito. Credo di averlo rassicurato. Oggi il coordinatore comunale di Forza Italia Ancarani è allarmato per i miei rapporti con l'Assessore Corsini. Pone questioni, così, con una opposizione alla ‘come viene viene'. Ma sono in grado di rassicurarlo anche in questo caso".

 

"Andrea Corsini - ribadisce Matteucci  - è il mio Assessore al Turismo. Ed è un Assessore con i fiocchi.  E' ovvio che sulle decisioni operative del Comune l'ultima parola spetta a me. Anche se, a dire il vero, non ho mai avuto bisogno di esercitare il mio potere e la mia responsabilità in questi termini. Un altro stile invece è necessario su temi di carattere generale, che in questo caso riguardano decisioni del Parlamento. E io sono notoriamente un liberale. Siccome in questo periodo ci sentiamo molte volte al giorno, conosco benissimo l'opinione di Andrea. Mi ha anche detto che voleva esprimere  pubblicamente la sua opinione, che è diversa dalla mia, firmando il documento uscito oggi".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Naturalmente, ha avuto immediatamente il mio ‘ok'. Fra l'altro Corsini argomenta  le sue ragioni in maniera un po' più convincente di come fa il mio amico Melucci. Chi si vuole esercitare nel circo Barnum del pettegolezzo politico faccia pure. Non metto fra questi il segretario comunale di Forza Italia che, immagino, come sulla faccenda della Carta di Parma  sarà rassicurato dai miei chiarimenti.  Comunque Corsini ed io abbiamo un sacco di cose da fare insieme, soprattutto adesso che siamo  nel periodo caldo della stagione turistica". 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -