Ravenna, Matteucci torna in prima linea sui referendum

Ravenna, Matteucci torna in prima linea sui referendum

RAVENNA - Il sindaco appena rieletto Fabrizio Matteucci annuncia che sabato sarà ai banchetti contro il nucleare, mentre lunedì incontrerà i comitati per il referendum su acqua pubblica e legittimo impedimento. Dice Matteucci: "Il 12 e 13 giugno i cittadini sono chiamati nuovamente alle urne per decidere su acqua pubblica, nucleare e legittimo impedimento. Si tratta di un appuntamento elettorale di grandissima importanza per il futuro del nostro Paese".

 

"In discussione ci sono temi cruciali per la salute dei cittadini, per lo sviluppo dell'economia e per garantire il rispetto di diritti fondamentali sanciti dalla nostra Costituzione. Saranno quattro i quesiti (due sull'acqua pubblica e uno rispettivamente su nucleare e legittimo impedimento) sui quali saranno chiamati ad esprimersi. Come ho detto all'indomani della mia rielezione, mi impegnerò in questa campagna referendaria e mi impegnerò a favore del sì".

 

"Sì all'abrogazione della norma per la costruzione di centrali nucleari. Per me il no al nucleare a Ravenna è da sempre e per sempre. La sicurezza dei cittadini viene prima di tutto. Questo concetto vale per la mia città, ma anche per tutta l'Italia. Sì ai due quesiti per l'acqua pubblica, perché l'acqua è come l'aria: non si può privatizzare. E sì infine per abrogare il legittimo impedimento, perché come dice la nostra Costituzione tutti i cittadini sono uguali davanti alla legge. Il Governo Berlusconi finora ha fatto di tutto per vanificare questi referendum".

 

"Prima fissandoli in una data diversa dalle amministrative buttando così al vento 300 milioni di euro. Poi facendo una momentanea marcia indietro sul tema delle centrali nucleari e, infine, non informando i cittadini sui quesiti referendari per fare in modo che non vadano a votare. Domani sarò presente ai banchetti per il referendum contro il nucleare che sono stati organizzati in piazza XX Settembre. Lunedì 23 maggio, incontrerò in municipio i rappresentanti dei comitati per i referendum su acqua pubblica e legittimo impedimento. Sarà questa l'occasione per fare il punto sulle iniziative da mettere in campo per sensibilizzare la nostra comunità".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -