RAVENNA - Matteucci: ''Il Comune intitolerà la strada a Don Angelo Lolli''

RAVENNA - Matteucci: ''Il Comune intitolerà la strada a Don Angelo Lolli''

RAVENNA – “Dal 1992 si discute la proposta di intitolare a Don Angelo Lolli il tratto di strada che collega l’incrocio fra via Nino Bixio, via Santa Teresa e via Guidarelli a piazza del Duomo. Punto fermo, naturalmente, è che il tratto di quella strada su cui si affaccia l’ingresso della caserma Dante Alighieri manterrà l’intitolazione a Nino Bixio, personaggio chiave del nostro Risorgimento. E’ ora di decidere”.


E’ quanto ha dichiarato il sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci, in merito alla titolazione di una strada a Don Lolli.


“Don Lolli – dice Matteucci - è il fondatore dell’Opera di Santa Teresa. Santa Teresa ha ospitato ed ospita migliaia di anziani e malati. E’ un simbolo di carità e solidarietà in cui i ravennati, credenti e non credenti, possono riconoscersi. Questa è la ragione essenziale per cui ho deciso di risolvere in questo modo una discussione che si trascina dal 1992. Decisione già approvata cinque anni fa dalla Commissione toponomastica, ma mai assunta dalla Giunta. Non togliamo niente a nessuno, perché l’intitolazione a Nino Bixio rimane nel primo tratto di strada. Non c’è danno per i residenti che si sono dichiarati consenzienti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Naturalmente – ha concluso il primo cittadino - i credenti potranno valutare questa scelta anche alla luce della causa di beatificazione e canonizzazione che è in corso per Angelo Lolli. Martedì ho informato la Giunta che nella prossima riunione formalizzerò questa proposta”.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -