Ravenna, mercato immobiliare. Il vicesindaco è ottimista

Ravenna, mercato immobiliare. Il vicesindaco è ottimista

RAVENNA - Questa mattina è stato presentato al palazzo del Congressi il "Rapporto 2009 del mercato immobiliare di Ravenna e provincia" promosso da Fimaa, Gruppo Savorani, Banca Popolare e Ascom.

 

Aprendo i lavori il vicesindaco Giannantonio Mingozzi ha sottolineato come "il rapporto, giunto alla nova edizione, propone per il 2010 alcune novità per la città di Ravenna che possono influire positivamente sullo stesso mercato immobiliare. La prima: l'iter ormai concluso dei nuovi strumenti urbanistici comunali consentirà l'avvio a breve di diversi interventi legati agli articoli 18, sul fronte di nuovi insediamenti economici, abitativi, alberghieri e dei servizi.

 

La seconda: la capacità attrattiva dell'Università a Ravenna sta promuovendo nuova domanda di alloggi studenteschi, abitazioni per i docenti e i tecnici che sempre di più si trasferiscono in città; su 3.500 studenti iscritti alle nostre facoltà almeno 800 esigono una soluzione abitativa.

 

Il terzo: lo sviluppo dell'ambito portuale ed in particolare della Darsena di città e del nuovo terminal passeggeri influisce positivamente sulla scelta di Ravenna come città europea che nel medio periodo offre attrattive turistiche e abitative di qualità ai principali fondi di investimento, il tutto collegato anche alla candidatura della città a capitale europea della cultura.

 

"Il quarto, conclude Mingozzi, è l'equilibrio che si sta gradualmente realizzando nel forese tra nuove abitazioni molto appettibili e garanzia dei servizi pubblici fondamentali che non rendono più quelle frazioni semplici dormitori".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -