Ravenna, Micoperi: nessuna richiesta di riscatto per il "Buccaneer"

Ravenna, Micoperi: nessuna richiesta di riscatto per il "Buccaneer"

Ravenna, Micoperi: nessuna richiesta di riscatto per il "Buccaneer"

RAVENNA - Non sarebbe ancora pervenuta alcuna richiesta di riscatto all'azienda "Micoperi" di Ravenna per il rimorchiatore "Buccaneer" sequestrato nei giorni scorsi nel golfo di Aden. Negli incontri dell'unità di crisi che si sono svolti martedì al ministero degli Esteri a Roma, sarebbe però emersa tutta la volontà di trattare per giungere ad una soluzione pacifica, evitando così pericolosi blitz militari come quelli compiuti dalla marina americana per liberare un capitano.

 

Ai vertici che si sono svolti alla Farnesina ha partecipato anche Silvio Bartolotti, il general manager della ravennate Micoperi, la ditta proprietaria della nave sequestrata sabato dai pirati somali con 16 membri di equipaggio a bordo.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel frattempo nella regione somala e nelle acque circostanti si moltiplicano i casi di pirateria, tanto che il Pentagono sta valutando l'ipotesi di rafforzare la presenza militare in Somalia per contrastare i predoni. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -