Ravenna: minacce al coordinatore del Pdl Petri. Ora è sotto scorta

Ravenna: minacce al coordinatore del Pdl Petri. Ora è sotto scorta

Ravenna: minacce al coordinatore del Pdl Petri. Ora è sotto scorta

RAVENNA - "Stavolta tocca a te". Questa la minaccia inviata al coordinatore comunale del Pdl e segretario del ministro La Russa, Roberto Petri, in una busta inviata una decina di giorni fa presso la sede del partito, in via Maggiore. Dentro anche un proiettile e, sulla lettera, una stella a cinque punte. Ora il politico si muove scortato dai Carabinieri. La busta è stata recapitata con regolare francobollo, però non timbrato. Difficile dunque capirne la provenienza.

 

Non è la prima volta che a Ravenna capitano episodi simili: proiettili furono recapitati anche all'ex primo cittadino Mercatali. Ora si cerca di capire il significato di quella frase che potrebbe riferirsi alle minacce precedentemente rivolte a personaggi ravennati. Oppure anche all'episodio simile che, a dicembre, ha coinvolto Filippo Berselli, coordinatore regionale del Pdl, al quale Petri è molto vicino.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -