Ravenna: morte al cantiere, salgono a otto gli indagati

Ravenna: morte al cantiere, salgono a otto gli indagati

Ravenna: morte al cantiere, salgono a otto gli indagati

RAVENNA - Salgono a otto le persone iscritte nel registro degli indagati per la morte dell'operaio romeno Ionut Bogdan Stratulat, avvenuta martedì pomeriggio in un cantiere a Madonna dell'Albero. Le indagini, coordinate in questa fase del pm Daniele Barberini, dovranno chiarire le cause della sciagura e le responsabilità del mancato utilizzo di misure in grado di proteggere che si trovava nello scavo. L'iscrizione nel registro degli indagato è un atto dovuto.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Serve per consentire a tutte le parti di accedere agli atti e nominare i propri consulenti. Gli indagati sono il progettista della sicurezza e coordinatore di cantiere; l'amministratore delegato di un'azienda ravennate; l'amministratore delegato ed il presidente del consiglio di amministrazione della ditta di Altamura per il quale era dipendente la vittima; il direttore generale; il responsabile per la sicurezza e il capo cantiere di una cooperativa Lugo che aveva dato in subappalto il lavoro all'azienda di Altamura; il proprietario ed il conducente della betoniera che si trovava nei pressi dello scavo al momento della sciagura.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -