Ravenna, morte sul lavoro. Il sindaco Matteucci: "Distrutto il valore del lavoro operaio"

Ravenna, morte sul lavoro. Il sindaco Matteucci: "Distrutto il valore del lavoro operaio"

RAVENNA - Il Sindaco Fabrizio Matteucci informato dal prefetto Floriana De Sanctis,   si è recato a Madonna dell'Albero nel cantiere edile di via Cella dove, in un incidente sul lavoro avvenuto oggi pomeriggio, ha perso la vita un giovane ventisettenne di nazionalità rumena.

 

"Esprimo a nome di tutta la comunità ravennate il più profondo e sincero cordoglio per la morte di questo giovane operaio. Appena quattro giorni fa - ricorda Matteucci - abbiamo commemorato il ventiduesimo anniversario della tragedia avvenuta ai cantieri della Mecnavi in cui persero la vita 13 lavoratori".

 

"In quella sede - sottolinea il Sindaco - abbiamo ribadito che sulla sicurezza sul lavoro non bisogna mai abbassare la guardia, perché quello che si fa su questo versante non è mai abbastanza. Tutti -  istituzioni, sindacati, associazioni di categoria - dobbiamo lavorare per fare crescere e radicare la cultura della sicurezza. Le imprese devono investire di più in sicurezza e si deve esigere il rispetto delle regole. Sulla dinamica e sulle cause di questo incidente indagherà la magistratura"

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Penso però che sia ora di dire basta a una logica e a una cultura che ha distrutto il valore del lavoro operaio - conclude il sindaco -. Gli operai vanno pagati adeguatamente per il lavoro che svolgono. La sicurezza nei luoghi  di lavoro deve essere una variabile indipendente dal tema dei costi e dei profitti ".  

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -