Ravenna, moschea. Il sindaco: "D'accordo il 66% dei cittadini"

Ravenna, moschea. Il sindaco: "D'accordo il 66% dei cittadini"

Ravenna, moschea. Il sindaco: "D'accordo il 66% dei cittadini"

Il 66% dei ravennati intervistati in un sondaggio sulla moschea, si è detto favorevole alla sua costruzione. E' quando affermato dal sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci, a proposito del luogo di culto che dovrebbe sorgere nel capoluogo bizantino in zona Bassette. Risponendo ad una domanda specifica contenuta in un questionario più generale sull'azione dell'Amministrazione ravennate, il 66% si era detto favorevole, a fronte di un 29,4% di contrari e a un 4,6 che sospendevano il giudizio.

 

Alvaro Ancisi, agguerrito esponente dell'opposizione e leader della Lista Civica Per Ravenna, aveva invocato la realizzazione di un sondaggio tra i ravennati per conoscere la loro opinione sull'argomento. A questo punto il sindaco si aspetta che Ancisi "sia di parola e rinunci" all'idea del sondaggio, visto che gia' c'e', cosi' come all'ipotesi alternativa di un referendum sul permesso di costruire: "A mio parere- dice- non si puo' promuovere".

 

Comunque la liberta' di religione non puo' essere decisa o negata a maggioranza, bacchetta, "Ravenna e' in Italia, che non e' l'Iran o l'Unione Sovietica". Nemmeno la critica al sito convince il sindaco: "A mio giudizio fra le diverse possibilita' non c'era un'area migliore di quella delle Bassette", inadatta invece per il civico perche' a vocazione artigianale e industriale. "Dice di essere favorevole alla moschea ma non li', pero' non dice dove andrebbe realizzata. Sara' mica- insinua- dove hanno i terreni persone che si sono fatte avanti anche con me?".

 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -