RAVENNA - Musica, parte stasera il 'tour' estivo della banda cittadina

RAVENNA - Musica, parte stasera il 'tour' estivo della banda cittadina

RAVENNA - La banda cittadina diretta dal professor Andrea Patrignani, ha in programma un tour estivo che toccherà numerose località anche fuori provincia.


Queste le date:

SABATO 23 GIUGNO - ore 21 Piazza Italia - Tresigallo (FE); MERCOLEDÌ 27 GIUGNO - ore 21,

Piazza Dante - Lido di Dante; MERCOLEDÌ 4 LUGLIO - ore 21, Piazza Italia - Marina Romea; LUNEDÌ 9 LUGLIO - ore 21 Via Bonifica - Porto Fuori; GIOVEDÌ 19 LUGLIO - ore 21; Piazza S. Massimiano - Punta Marina; LUNEDÌ 23 LUGLIO - ore 21 Ravenna; MARTEDÌ 24 LUGLIO - ore 21 Piazza Marradi Casalborsetti; VENERDÌ 27 LUGLIO - ore 21 Piazza Caboto - Lido di Classe; GIOVEDÌ 2 AGOSTO - ore 21 Piazza Vivaldi - Lido Adriano; DOMENICA 5 AGOSTO Zona Porto - Porto Corsini; LUNEDÌ 27 AGOSTO - ore 21 Piazza S. Francesco – Ravenna.


Attualmente la Banda Musicale Cittadina di Ravenna ha un organico di sessanta unità, tutti musicisti accomunati da grande passione e dal piacere di vivere assieme un’esperienza artistica, certo impegnativa, ma sicuramente gratificante. La prima notizia dell’esistenza della Banda Cittadina risale al 1797, quando si esibisce per la prima volta nell’atto di montare la Guardia alle “Porte dalli Civici”. Nell’immediato dopoguerra il M° Turci comincia a raggruppare alcuni elementi delle disciolte fanfare militari e musicisti di formazioni bandistiche allora esistenti e così nell’anno 1947 il Comune di Ravenna e l’Associazione Nazionale del Fante danno vita alla “Banda Comunale di Ravenna” con annessa una propria attività di scuola musicale.


Nel 1984 la Banda di Ravenna in virtù del grande impegno del M° Anselmo Errani si rende autonoma e assume l’attuale denominazione “Banda Musicale Cittadina di Ravenna”. Nel 1995 il Prof. Andrea Patrignani, docente all’Istituto Musicale Pareggiato “G. Verdi” di Ravenna, assume la direzione della Banda.


Si manifestano subito i primi effetti positivi: un ampliamento dell’organico con l’acquisizione di elementi giovani provenienti in buona parte dallo stesso Istituto e l’adeguamento della struttura amministrativa della Banda alla nuova situazione. Il sodalizio si dota di un nuovo statuto sociale e provvede all’elezione di un organismo direttivo formato esclusivamente da componenti interni, e aderisce nel contempo alla Associazione Nazionale Bande Italiane Musicali Autonome.


La crescita costante della capacità artistica dei singoli, dell’affiatamento dei componenti e della resa musicale di insieme portano la Banda Musicale Cittadina a livelli di lusinghiera qualità.


Aumentano le esibizioni e si diversificano le prestazioni: dagli accompagnamenti musicali in occasione di celebrazioni istituzionali, alla partecipazione a cerimonie religiose, alla esecuzione di concerti pubblici in città e nei suoi lidi, concerti sempre più frequentati da cittadini nonché da turisti, e così nel 1998 e nel 2000 la Banda si esibisce per “Ravenna Festival”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La puntuale partecipazione fornita dalla Banda alla vita cittadina, nel 2001 trova formale e stabile riconoscimento in una convenzione pluriennale con la quale il Comune di Ravenna, nel conferire alla Banda Musicale Cittadina il compito di assicurare il corredo musicale a numerosi pubblici appuntamenti, riconosce all’Associazione bandistica il livello artistico raggiunto e il ruolo che essa svolge nella diffusione della conoscenza e della cultura musicale.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -