Ravenna, negozi aperti il 17 marzo. Confesercenti: "I sindacati prendono in giro"

Ravenna, negozi aperti il 17 marzo. Confesercenti: "I sindacati prendono in giro"

Ravenna, negozi aperti il 17 marzo. Confesercenti: "I sindacati prendono in giro"

RAVENNA - Sulla presa di posizione dei sindacati sui negozi aperti per il 17 marzo, arriva una dichiarazione di Gianluca Gasperoni, Presidente comunale Confesercenti Ravenna: "Risulta francamente stonato e inaccettabile il comunicato unitario dei sindacati sulla festività del 17 marzo laddove recupera un armamentario semantico che credevamo superato". E ancora: "In un momento di grande difficoltà stare aperti significa cercare di cogliere un'opportunità di salvezza".

 

"Se da un lato è giusto rispettare le regole e le procedure, dall'altro irridere e offendere dei lavoratori del commercio (si legga imprenditori commerciali) con frasi come "accontentare i soliti noti del commercio ravennate" e ancora "non mischiare lo slancio patriottico con gli interessi di bottega" rischia di far ripiombare il dibattito ad una contrapposizione capitale-lavoro che nel nostro mondo di piccole imprese resiste ormai solo nella testa dei dirigenti sindacali".

 

"Nel caso molte imprese decidessero di rimanere aperti per la festività storica del 17 marzo, rassicuriamo i nostri dirigenti sindacali ravennati, questo non vorrebbe dire abdicare ai sentimenti patriottici; forse tutte le attività altre dai negozi (bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie, ...) che sarebbero in ogni caso aperte dovrebbero forse ricevere lo stesso trattamento critico?"

 

"Stare aperti per una festività come il 17 marzo risponde nel merito a tre considerazioni: accogliere la sollecitazione e l'invito rivolto dalle autorità locali e dal Comitato Provinciale per le celebrazioni del 150°; le attività aperte contribuiscono a dare un'immagine di una città viva e animata e che ci unisce ancora di più nel valorizzare una data fondamentale per il nostro Paese; è un abbraccio ancora più stretto; è un dato di fatto che eventi di particolare importanza e festività sono occasioni in cui si registrano fatturati in crescita per le aziende e in un momento di grande difficoltà per la rete commerciale significa cercare di cogliere una opportunità di salvezza e di respiro, anche per i posti di lavoro dei nostri collaboratori e commesse".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Resta inteso peraltro che l'apertura ha carattere facoltativo. Ci auguriamo per il bene delle nostre aziende che il rapporto faccia un salto di qualità, e nelle nostre aziende il titolare è a fianco delle commesse e dei lavoratori; tutti nella stessa barca che cercano di remare nel mare sempre più increspato dell'economia moderna."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -