Ravenna, nel 2011 boom di crociere: attesi 74mila passeggeri

Ravenna, nel 2011 boom di crociere: attesi 74mila passeggeri

Ravenna, nel 2011 boom di crociere: attesi 74mila passeggeri

Per il porto di Ravenna il 2011 sara' l'anno delle crociere. Con ben 11 compagnie pronte a gettare l'ancora nelle sue acque (per un totale di 62 attracchi distribuiti durante tutto l'anno), lo scalo della citta' bizantina conta di accogliere oltre 74.000 passeggeri e 33.500 membri dell'equipaggio. Ad annunciarlo e' il presidente dell'Autorita' portuale, Giuseppe Parrello. "Queste sono le toccate certe e programmate- spiega- ma ne abbiamo altre 21 in fase di definizione".

 

"Se venissero confermate, nel 2011 avremo 83 toccate, cioe' un record storico per Ravenna, e 139.700 passeggeri, che equivalgono alla somma del traffico degli ultimi dieci anni", ha aggiunto. Numeri che sono "musica per le nostre orecchie", afferma l'assessore provinciale al Turismo, Libero Asioli. Tra i nomi delle compagnie ci sono Msc crociere (con la nave "Magnifica"), Royal Caribbean (che e' socia di Ravenna Terminal passeggeri), Holland America Line, Azamara club cruises e la Yachts of seabourn, che portera' a Ravenna la sua ultima nave da 400 passeggeri.

 

"Occorre non sbagliare perche' gli armatori fanno presto a decidere di andar via- avverte Natalino Gigante, presidente di Ravenna Terminal passeggeri- ma noi siamo pronti ad affrontare questa sfida". Intanto, per l'anno in corso, l'Autorita' portuale stima di raggiungere i 12 mila passeggeri, cioe' nella media con gli altri anni. Lo scalo ravennate, infatti, potra' prendere' il largo soltanto con il completamento del nuovo Terminal crociere di porto Corsini, a cui manca ancora un fondale adeguato.

 

"Per l'approfondimento siamo in ritardo di un mese sulla tabella di marcia- spiega Parrello- ma a meta' maggio arrivera' una draga, e a fine giugno il Terminal sara' pronto". A quel punto, sulle banchine di porto Corsini si potranno vedere "persino due navi da crociera in contemporanea", fa sapere Giuseppe Fabbro, ad di Ravenna Terminal passeggeri.

 

Tutto questo, osserva Parrello, "e' possibile grazie alla collaborazione dell'Aeroporto di Bologna", anch'esso in societa' con Ravenna Terminal. Secondo la presidente del Guglielmo Marconi, Giuseppina Gualtieri, "il fatto di presentarsi come un unico interlocutore e' una scelta molto apprezzata dagli operatori internazionali. Bisogna muoversi come sistema, altrimenti siamo piccoli e marginali".

 

 L'Autorita' portuale, intanto, fa sapere di avere allo studio una nuova mossa per il traffico crocieristico: intercettare la rotta Venezia-Firenze, facendola passare proprio per Ravenna, sfruttando anche l'Alta' velocita' che collega Bologna al capoluogo toscano. "Nessun altro come noi puo' offrire le due mete insieme", afferma Parrello. (Dire)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -