Ravenna: neve in città, a Cervia scuole chiuse

Ravenna: neve in città, a Cervia scuole chiuse

Ravenna: neve in città, a Cervia scuole chiuse

RAVENNA - La Provincia di Ravenna, come del resto gran parte della Romagna, nella morsa del gelo e della neve. I primi timidi fiocchi sono cominciati a cadere in città intorno alle 8. Quindi la precipitazione si è intensificata nel corso della giornata creando gli inevitabili disagi al traffico stradale. Il Sindaco di Cervia, Roberto Zoffoli, alla luce delle previsioni meteo, ha disposto per mercoledì la chiusura di tutte le scuole e gli istituti di ogni ordine e grado.

 

>LA NEVE A RAVENNA, le foto di Massimo Argnani

 

Dalle prime ore del mattino, in concomitanza con l'inizio della nevicata, i mezzi antineve a disposizione del Comune sono intervenuti  sulle strade del territorio. In particolare, 9 mezzi hanno sparso sale dapprima sulle strade principali poi su quelle secondarie. L'intervento è servito a sciogliere in buona parte la neve che via via si andava depositando sull'asfalto, rendendolo percorribile.

 

Sempre dalla mattinata, sono impiegate 20 squadre, per un totale di 40 persone, per distribuire sale nelle aree davanti alle scuole, lungo le strade del centro e nei percorsi pedonali. Dal primo pomeriggio sono entrate in azione 27 lame e 4 bobcat per rimuovere la neve caduta sulle strade, con particolare riguardo alla zona sud dove la neve è caduta più abbondante: lidi di Classe, Savio e Punta Marina terme. 

 

Una attenzione speciale viene riservata ai ponti e ai cavalcavia (Esp, via Faentina, via Vicoli, via Cavina), ritenuti più a rischio per la sicurezza stadale; nei pressi di ciascuno di essi, da stamani vi staziona un mezzo antineve al fine di intervenire nel modo più tempestivo ed efficace sia per lo spargimento di sale che per la pulizia.  Nelle prime ore di mercoledì verranno resi agibili gli spazi antistanti le scuole, che a Ravenna saranno aperte.

 

"Per il momento - dichiara l'assessore alla Protezione civile Gabrio Maraldi - non si riscontrano problematiche particolari alla circolazione stradale sulla viabilità comunale né in quella pedonale del centro storico. Seguiremo attentamente l'evolversi dei fenomeni. Tenendo nel dovuto conto le previsioni per quanto attendibili".


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -