Ravenna: occupava abusivamente area verde pubblica, 'beccato' dalla Municipale

Ravenna: occupava abusivamente area verde pubblica, 'beccato' dalla Municipale

Nuova operazione della Polizia Municipale di Ravenna contro l'abusivismo edilizio. Gli agenti addetti ai controlli sono infatti intervenuti mercoledì mattina nei pressi del cimitero, nella sede di una ditta che commercia macchine stradali. Sono stati riscontrati una serie di abusi edilizi riguardanti piccole costruzioni esterne alla sede dell'impresa, il più grave dei quali riguarda l'occupazione abusiva di 680 metri quadrati di area verde di proprietà comunale che il titolare dell'impresa aveva impropriamente adibito ad area espositiva dove facevano bella mostra tre gru escavatrici.

 

Lo spazio, hanno riferito di agenti, si  presentava rialzato da terra di due metri. Ciò ha fatto desumere una vera e propria opera di riempimento con un quantitativo stimato attorno ai 1300 metri cubi di frantumato di macerie, in parte distribuito in parte ancora in cumuli.    

Al titolare della ditta,  sono stati contestati i reati di abusi edilizi e invasione di terreno.

 

"Questo ulteriore intervento della Polizia Municipale in materia di edilizia - dichiara l'assessore alla Polizia Municipale Andrea Corsini -  dimostra come l'attività degli agenti si snodi su vari fronti"  

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -