Ravenna: ok alla riqualificazione del sagrato di San Domenico

Ravenna: ok alla riqualificazione del sagrato di San Domenico

RAVENNA - La giunta, su proposta dell'assessore ai Lavori pubblici Gabrio Maraldi, ha approvato il progetto definitivo - esecutivo per la risistemazione del segrato della Chiesa di San Domenico, in via Cavour.

 

 L'edificio e la parte prospiciente via Matteotti, di proprietà della parrocchia di San Domenico, sono stati assunti in comodato gratuito dal Comune con l'impegno a provvedere al restauro e alla manutenzione straordinaria del piazzale antistante la chiesa. Il rifacimento del piazzale secondo il progetto concordato fra le parti presenta costi pari a 55 mila euro.

È prevista la messa in opera di materiali più consoni al contesto ambientale e agli elementi di arredo presenti. Le soluzioni adottate per la progettazione saranno coerenti con la tipologia di materiali scelti per l'asse viario principale.

 

Per la pavimentazione saranno utilizzati conci di selce alla Pesarese posati in modo ortogonale al fronte della chiesa fino al cordolo prospiciente via Cavour. Per colmare il dislivello tra la futura pavimentazione e agli accessi esistenti è prevista la realizzazione di alcuni gradini rivestiti con selce, e un cordolo perimetrale in pietra di Trani. Verrà ampliato l'ingresso su via Cavour mediante la rimozione del cordolo esistente e la posa di un nuovo elemento che supererà il dislivello attuale. La raccolta e smaltimento delle acque verrà garantita da nuovi pozzetti a caditoia. L'arredo urbano verrà ripristinato con fioriere in cotto, mentre la struttura in acciaio a colonnina della stazione multimediale sarà riposizionata lateralmente rispetto all'ingresso principale, in modo tale che la maggior parte del sagrato sia libera da qualsiasi impedimento od ostacolo visivo.

I lavori non comprometteranno il regolare ingresso alla chiesa in occasione di manifestazioni ed eventi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -