Ravenna, oltre un milione di euro dalla Camera di Commercio ai Confidi

Ravenna, oltre un milione di euro dalla Camera di Commercio ai Confidi

Ravenna, oltre un milione di euro dalla Camera di Commercio ai Confidi

Anche per il 2011 la Camera di commercio di Ravenna destinerà 1,3 milioni di euro ai Confidi e, quindi, a interventi di sostegno al credito delle imprese. Dal 30 marzo al 29 aprile 2011 gli organismi di garanzia fidi potranno presentare agli uffici dell'Ente camerale le richieste di accesso ai fondi. Se è rimasta invariata la somma destinata a sostenere il credito delle imprese, è invece cambiato il sistema di attribuzione dei fondi.

 

"In questi anni di crisi e di difficoltà per le piccole e medie imprese - sottolinea Gianfranco Bessi, presidente della Camera di Commercio - abbiamo sempre garantito il nostro sostegno al sistema dei consorzi fidi. Nonostante la diminuzione delle entrate dovuta alla riduzione della tassazione alle imprese in termini di diritto annuale praticata dal nostro ente, l'impegno economico nei confronti dei Confidi per migliorare e favorire l'accesso al credito delle piccole e medie imprese della nostra provincia è stato mantenuto costante, confermando una previsione di fondi disponibili per l'esercizio 2011 pari a 1.300.000 euro".

 

E' ora in vigore un unico regolamento nel quale sono definiti innanzitutto i requisiti per la selezione degli intermediari attraverso i quali favorire l'accesso al credito ed erogare benefici alle aziende della provincia di Ravenna e i criteri di ripartizione del plafond complessivo annuale. I fondi potranno essere utilizzati sia per l'abbattimento dei tassi di interesse alle imprese sia per aumentare il fondo rischi degli stessi organismi di garanzia.

 

Sono stati, inoltre, colti alcuni spunti derivanti dagli esiti della recente Conferenza economica provinciale e dalle linee strategiche individuate dall'Unioncamere nazionale, prevedendo l'obbligo di destinare almeno il 5% del plafond di ciascun organismo al finanziamento di progetti di reti di imprese e/o di filiera, per favorire la crescita delle piccole e medie imprese.

 

La Camera di commercio di Ravenna è stata delegata dagli Enti locali del territorio a svolgere il ruolo di capofila nella gestione delle procedure di selezione dei soggetti intermediari, attraverso un'unica procedura con validità triennale, realizzando una significativa economia di scala a vantaggio di tutti gli Enti aderenti.

 

Gli organismi di garanzia fidi interessati potranno scaricare regolamento e modulistica dal sito della Camera di Commercio di Ravenna

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -