RAVENNA - Omicidio Saiani, la testimonianza dell'imputato: ''Ho ucciso su ordine di un ravennate''

RAVENNA - Omicidio Saiani, la testimonianza dell'imputato: ''Ho ucciso su ordine di un ravennate''

RAVENNA – “Ho ucciso Dalia su ordine di una persona di Ravenna”. Ha preso via giovedì, con il racconto del presunto omicida Sandro Dos Santos, il processo per la morte di Dalia Saiani, la 33enne ravennate uccisa l’8 febbraio dello scorso anno sull’isola di Sal, a Capoverde, insieme alla 28enne veronese Giorgia Busato. Il principale imputato ha dichiarato che Dalia doveva una somma di denaro alla persona che la voleva morta per un carico di droga che la vittima non ha mai pagato.


Il delitto si consumò la notte dell’8 febbraio del 2007. La Busato e la 18enne ravennate Agnese Paci si erano ritrovate con la Saiani in un incontro organizzato secondo il procuratore Vital Moeda dal Dos Santos e del suo presunto complice, il 25enne Ja Admilson Texeira.


In un boschetto nei pressi della spiaggia di Fontona si è scatenata la violenza dei due sulle povere ragazze, colpite a colpi di pietra. Dalia e Giorgia vennero sepolte quando erano ancora in vita. Agnese, invece, venne colpita due volte, svenendo sul colpo. Credendola morta, i due fuggirono. Dopo essere rinvenuta, la 18enne raggiunse in taxi un gruppo di amici a cui ha raccontato tutto.


Dopo il delitto i due erano tornati al lavoro come se nulla fosse, ma poco dopo le forze dell’ordine li trassero in arresto. Ancora non chiaro il movente del delitto. Per l’accusa Dos Santos avrebbe ucciso per impossessarsi di una somma di denaro che Dalia aveva raccolto per aiutare un orfanotrofio di Sal. Dopo il delitto, infatti, l’imputato si è recato nell’abitazione della vittima, rovistando nei cassetti.


Nel corso della sua testimonianza al processo, Dos Santos avrebbe avanzato addirittura l’ipotesi di un contrasto tra la Saiani ed il padre, Giulio. Quando il giudice gli ha chiesto di chiarire questa dichiarazione, l’uomo non ha saputo rispondere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’individuo deve rispondere dell’accusa di omicidio e di tentato omicidio, stupro, furto e lesioni, mentre il complice non dovrà rispondere dell’accusa a sfondo sessuale. Quest’ultimo ha raccontato di aver “solo aiutato Sandro a sotterrare le vittime” e “di star zitto in cambio di soldi”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -