Ravenna: omicidio Tartari, il testimone a processo dopo le motivazioni dell'Assise

Ravenna: omicidio Tartari, il testimone a processo dopo le motivazioni dell'Assise

Ravenna: omicidio Tartari, il testimone a processo dopo le motivazioni dell'Assise

RAVENNA - Sarà processato con rito abbreviato dopo le motivazioni della sentenza della Corte d'Assise - con le quali il 29 ottobre scorso furono condannati  i fratelli Salvatore e Giovanni Vertone per l'omicidio di Andrea Tartari a Porto Corsini - Gianfranco Visani, il 64enne accusato di favoreggiamento. Le motivazione potranno esser depositate entro il 29 gennaio. La richiesta di rito abbreviato è stata effettuato giovedì mattina dall'avvocato difensore Ermanno Cicognani.

 

Nella precedente udienza, che si è tenuta il 28 ottobre, Visani aveva ritenuto di non ritrattare quanto affermato nell'immediatezza del delitto. Secondo l'accusa il 64enne, testimone oculare dell'assassinio del 35enne bolognese, accoltellato a morte il 20 luglio del 2008 a Porto Corsini, è stato reticente nel ricostruire la dinamica dei fatti. Contro l'imputato si è costituita parte civile la fidanzata della vittima. Il processo si celebrerà il prossimo 22 febbraio.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -