Ravenna: operazione antidroga dei Carabinieri, 8 arresti

Ravenna: operazione antidroga dei Carabinieri, 8 arresti

Ravenna: operazione antidroga dei Carabinieri, 8 arresti

"Aquila".  E' stata ribattezzata così la brillante operazione svolta dai Carabinieri del Nucleo Ooperativo ed Investigativo del Comando provinciale di Ravenna che ha sgominato un'organizzazione specializzata nella distribuzione di stupefacenti. Otto le persone finite in manette, molte delle quali albanesi in Italia con un regolare permesso di soggiorno. I militari hanno sequestrato un fucile automatico, una rivoltella con munizioni ed un chilo tra cocaina ed eroina.

 

L'operazione, coordinata della Procura di Ravenna, ha preso spunto nell'agosto dello scorso anno. Le indagini hanno permesso tre mesi più tardi, a novembre, di arrestare a Chioggia Sabrina Iacono (ora ai domiciliari) e Daniele Savoca, trovati con 560 grammi di eroina. A gennaio gli uomini dell'Arma hanno proceduto all'arresto di due albanesi per detenzione illegale di armi. Si tratta di Serjan Mehdiu e Elton Hylviu, trovati con una revolver "Smith&Wesson" ed un fucile automatico con canna mozzata.

 

Alle prime luci dell'alba di mercoledì i Carabinieri di Ravenna, con la collaborazione dei colleghi di Pordenone, hanno eseguito cinque ordinanze di custodia cautelare firmate dal gip di Ravenna. Si tratta di Serjan Mehdiu, già detenuto in carcere, Julian Rusi, Ledio Kertusha, Elvis Carku, e Ardian Ndoj (nell'abitazione di quest'ultimo sono stati trovati 420 grammi di cocaina). Nel corso dell'operazione sono stati sequestrati anche 1.600 euro, di dubbia provenienza.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -