Ravenna, operazione fotovoltaico. Il sindaco ringrazia le forze dell'ordine

Ravenna, operazione fotovoltaico. Il sindaco ringrazia le forze dell'ordine

RAVENNA - "L'Arma dei Carabinieri si è resa protagonista in questi giorni di due importanti operazioni.  I  Carabinieri di Cervia hanno arrestato una donna per favoreggiamento della prostituzione che avveniva in due appartamenti di Lido di Classe che sono poi stati sequestrati.  I Carabinieri di Ravenna in collaborazione con i loro colleghi di Lugo e Bologna hanno sgominato una banda di undici persone specializzata nel furto di pannelli fotovoltaici".

 

Lo ha detto il sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci, nel ringraziare le forze dell'ordine per le recenti operazioni conclusesi con diversi arresti.

 

"A Lido di Classe il degrado provocato dalla  prostituzione  di strada è un problema molto serio e spesso al centro delle giuste segnalazioni dei residenti.  La località è oggetto di controlli mirati da parte delle forze dell'ordine e della  Polizia Municipale. L'arresto effettuato  è la testimonianza che viene mantenuta alta l'attenzione nei confronti di questo problema delicato".

 

"Per quanto riguarda invece lo smantellamento della banda specializzata nel furto di pannelli fotovoltaici,  se passava  l'idea di furti impuniti questo sarebbe stato un danno gravissimo per un settore sul quale puntiamo molto per fare crescere l'economia e per creare nuovi posti di lavoro.  In entrambi i casi si tratta di operazioni che hanno comportato un paziente lavoro investigativo. Voglio complimentarmi  con l'Arma dei Carabinieri che ancora una volta ha dimostrato grande professionalità.  Ringrazio gli uomini dell'Arma  per il loro impegno quotidiano che ha, come obiettivo, rendere  il nostro territorio più sicuro e più vivibile". 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -