RAVENNA - Otto marzo, donne in festa

RAVENNA - Otto marzo, donne in festa

RAVENNA - Le donne di Ravenna celebrano la giornata dell’8 marzo. Il Comune in collaborazione con varie associazioni e gruppi promuove una serie di appuntamenti per riflettere e approfondire le tematiche di genere senza dimenticare momenti di animazione per tutte le età. In programma incontri, proiezioni di cortometraggi, teatro, poesia, letture, musica, cene etniche e ballo.


Questo il calendario completo delle iniziative in programma:

mercoledì 5 marzo al teatro Socjale di Piangipane, alle 21, serata di premiazione del concorso “Voci di donne 2008”, a seguire lo spettacolo “Ad alta voce”;

venerdì 7 marzo alle 11,30 il sindaco Fabrizio Matteucci incontra le dipendenti comunali alla sala Corelli del teatro Alighieri, seguirà la proiezione dei cortometraggi “Pausa pranzo” di Lorenzo d’Amico De Carvalho e “Sintonia” di Jose Mari Goenega, in collaborazione con il festival “Corti da Sogni” di Ravenna


Alle 16,30 a Casa Vignuzzi di via San Mama la lettura “Una mimosa tra le pagine” e presentazione di libri per le bambine dagli 8 agli 11, a cura di Agnese Fabbri e Celeste Calabrò.

In serata al teatro Zodiaco di via Mattei alle 21, “Non solo cipria – Ritratti di donna”, esibizione di Danza del ventre a cura del gruppo Nefertaris dancers, con rinfresco curato dalle donne del Comitato cittadino San Giuseppe.


Alle 20,30 festa della Donna alla Sala Kojak di Porto Fuori: apre la serata l’incontro “La Costituzione delle Donne” con l’avvocato Monica Miserocchi, in chiusura musica dal vivo con il duo “Giò De Luigi & Andrea Morelli”;

sabato 8 marzo a casa Vignuzzi alle 10, la lettura animata per i bambini e le bambine da 3 ai 6 anni “Rosa confetto e altre storie” con Agnese Fabbri e Celeste Calabrò.


Al centro giovani Quake alle 20, cena per le ragazze con musica per tutti a cura del dj Mauri.

A Filetto alla sala Acli alle 21 “Daniela Peroni in tributo alle donne”, cioccolato per tutti i partecipanti.


A San Pietro in Trento il circolo Arci ospita alle 21 una festa con cena e musica;

domenica 9 marzo nella sala polivalente di via Vittorio Veneto a Castiglione musiche, canzoni e poesia al femminile con Massimiliano Negri e Laura Ruscelli alle 17,30.


Al centro giovani Quake alle 19,30 festa multietnica a cura della Casa delle Culture e di Città Meticcia, con la partecipazione di associazioni di donne immigrate;

mercoledì 12 marzo alle 21 la sala Forum della circoscrizione Seconda ospita l’evento “8 marzo, una storia da raccontare”, percorso storico a cura di Barbara Domenichini, racconti autobiografici del laboratorio di scrittura “Una stanza tutta per sé”;

sabato 29 marzo alle 21 teatro e autobiografia alle Artificerie Almagià. Alle 21 andrà in scena lo spettacolo “Curanderas”, regia di Anita Guardagli e Carlo Scala.


Hanno partecipato all’organizzazione delle iniziative le circoscrizioni Prima, Seconda, Terza e quelle di Piangipane, Castiglione e Roncalceci; l’assessorato alle Pari Opportunità, il comitato “8 marzo” donne di Porto Fuori, Città Meticcia, Casa delle Culture, l’associazione culturale “Come eravamo”, l’Udi di San Pietro in Trento e l’associazione culturale “Umberto Foschi” di Castiglione.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -