RAVENNA - Pagavano merce con assegni falsi: due arresti dei Carabinieri

RAVENNA - Pagavano merce con assegni falsi: due arresti dei Carabinieri

RAVENNA – Brillante operazione dei Carabinieri della Stazione di Marina di Ravenna che hanno arrestato lunedì due persone con l’accusa di concorso in ricettazione, truffa e uso di titolo di credito falso. Si tratta del 43enne Claudio Frediani, residente a Forlì, e del 59enne Paolo Matarazzo domiciliato a Reggio Emilia. Inoltre i militari hanno rinvenuto refurtiva per 2mila euro.

I due avevano acquistato nel luglio scorso alcuni prodotti dal titolare di una ditta di Ravenna che vende, attraverso internet, materiale informatico, vestiario e profumi, pagando il tutto con un assegno falso. Da qui la denuncia del truffato ai Carabinieri i quali hanno avviato le indagini che hanno portato all’identificazione dei due delinquenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’individuazione dei due truffatori non è stata semplice in quanto si spostavano continuamente in tutta Italia per mettere in atto la truffa. Infatti prima acquistavano un numero ridotto di prodotti pagandoli regolarmente, poi, quando il numero di ordini di faceva consistente si procedeva al pagamento tramite assegni falsi.


Matarazzo è stato arrestato a Terracina, in provincia di Latina, mentre Frediani, che ha trascorso il fine settimana in compagnia della famiglia, è stato arrestato a Forlì.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -