RAVENNA - Palazzetti (AN): ''C'era una volta la giustizia''

RAVENNA - Palazzetti (AN): ''C'era una volta la giustizia''

RAVENNA - "I problemi sollevati dal Giudice di Pace Coordinatore, Dott. Giambarba, sono gravi e preoccupanti". Lo sostiene Gianluca Palazzetti, consigliere comunale di Alleanza Nazionale.


"Le carenze di organico degli uffici giudiziari si ripercuotono inevitabilmente sui cittadini e sui tempi della giustizia, ormai, patologicamente lunghi - afferma Palazzetti -. E’ necessario, poi, sottolineare che l’aumento esponenziale delle cause davanti al Giudice di Pace, in particolare quelle avverso sanzioni amministrative, autovelox etc. è legato, anche alla percezione che i cittadini hanno delle stesse: ingiuste, odiose, mero strumento di cassa di cui i Comuni si avvalgono per far quadrare i conti dei loro deficitari bilanci; insomma, una sorta di ulteriore tassazione “occulta” che va ad aggiungersi a quella, sempre più pesante, “emersa”".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"D’altro canto, che le sanzioni amministrative costituiscano uno strumento di politica di bilancio è confermato anche dall’ultima legge finanziaria, che ha aumentato l’importo di molte di queste - conclude Palazzetti -. Aumento della tassazione nazionale! Aumento di quella locale! Aumento dei ricorsi della gente che non ne può più del solo incremento dei costi e mai di quello dei servizi".\

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -