Ravenna, pannelli a messaggio variabile lungo tutte le strade provinciali

Ravenna, pannelli a messaggio variabile lungo tutte le strade provinciali

Ravenna, pannelli a messaggio variabile lungo tutte le strade provinciali

RAVENNA - Sono stati consegnati all' impresa S.C.A.E. Semafori Controlli Automazione Elettronica S.p.A di Segrate (Milano), i lavori d'integrazione della segnaletica verticale esistente, di installazione di segnaletica di indicazione e di installazione di pannelli a messaggio variabile lungo l'intera rete stradale provinciale, finalizzato all'innalzamento del livello di sicurezza  sulle  strade provinciali .L'importo complessivo del progetto ammonta a 350mila euro.

 

La somma è interamente finanziato dalla Provincia. "L' intervento - spiega l'assessore provinciale ai lavori pubblici Marino Fiorentini - si propone di individuare le tipologie di intervento più idonee, da attuarsi in modo sistematico e unitario lungo gli itinerari provinciali, per dare concreta risposta all'esigenza di rallentare la velocità di percorrenza, di migliorare il livello di sicurezza nei punti più critici."

 

L'appalto prevede la realizzazione di un impianto semaforico per la gestione dell' attraversamento pedonale presso la  S.P. 42 "Petrosa" a San Pietro in Campiano (Ravenna) e di 20 nuovi impianti di segnaletica verticale con specifici dispositivi tecnologici di avvertimento della presenza di una potenziale situazione di pericolo a mezzo di display luminosi , su alcuni punti sensibili della nostra provincia: sulla S.P. 28 a Rossetta  (Bagnacavallo); sulle S.P. 21 e S.P. 22 a Bagnara di Romagna; sulla S.P. 306 a Casola Valsenio , sulla S.P. 7 a Barbiano; sulla  S.P. 7 a Faenza in prossimità dell' incrocio con la s.c. Celletta;  sulla S.P. 44 a Borgo Prati; sulla S.P. 60 a Cosina presso la  scuola.

 

Analoghi interventi riguardano il Comune di Fusignano (sulla S.P. 17 a Maiano, sulla S.P. 18 a San Savino e sulla S.P. 109 a Fusignano presso l'incrocio con la s.c. Sordina); il Comune di Lugo, sulla S.P. 14 in località Bizzuno; il Comune di Ravenna (sulla S.P. 96 a Mezzano, sulla S.P. 24 a Conventello, sulla S.P. 118 a Borgo Faina, sulla S.P. 42  a San Pietro in Campiano, sulla S.P. 27 a Santo Stefano - Carraie e sulla S.P. 54 a Ducenta presso l'incrocio con la S.P. 53). Saranno interessati anche i Comuni di Riolo Terma (S.P. 306 a Borgo Rivola), il Comune di Russi (S.P. 38 a San Pancrazio) e il Comune di Solarolo (S.P. 61 a Solarolo). Si prevede una durata dei lavori  pari a 100 giorni e quindi con termine nel febbraio 2011.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -