Ravenna: paracadutista dispersa, ricerche senza esito nel lago artificiale della Ca' Bianca

Ravenna: paracadutista dispersa, ricerche senza esito nel lago artificiale della Ca' Bianca

Ravenna: paracadutista dispersa, ricerche senza esito nel lago artificiale della Ca' Bianca

RAVENNA - Proseguono a ritmo incessante le ricerche di Melania Giovanna La Mantia, la soldatessa di 22 anni dispersa da sabato pomeriggio dopo un lancio con il paracadute da un aereo decollato dall'aeroporto La Spreta. Le ultime informazioni indicano l'individuazione di ombra nel lago artificiale nella zona della Ca' Bianca, dove si sono intensificate le ricerche. Tuttavia non è emerso nulla di significativo. Le speranze di trovare viva la soldatessa si assottigliano di ora in ora.

 

Continuano le immersioni dei nuclei sommozzatori dei Vigili del Fuoco di Ravenna e Firenze. Ma a complicare le operazioni di scandaglio la scarsa visibilità dei fondali, profondi in alcuni punti anche oltre 13 metri. Alle ricerche stanno partecipando anche Polizia, Carabinieri, Corpo Forestale dello Stato, Protezione Civile e Guardia Costiera.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -